Giovedì, 27 Ottobre 2016 12:00

Le Comunità dell'Energia: metodologie progettuali a confronto - Tesi di Laurea di Benedetta Verderosa

Scritto da 
Le Comunità dell'Energia: metodologie progettuali a confronto - Tesi di Laurea di Benedetta Verderosa Le Comunità dell'Energia: metodologie progettuali a confronto - Tesi di Laurea di Benedetta Verderosa
Descrizione:

La tesi di laurea "Le Comunità dell'Energia: Metodologie Progettuali a confronto" mira alla riqualificazione urbana dell'ex Deposito per i Tram "Vittoria", situato al centro di Roma, coadiuvata dal professore di Impianti Tecnici Ing. Livio de Santoli, dal professore di Progettazione Urbanistica Arch. Mosè Ricci e dal professore di Impianti Tecnici Ing. Francesco Mancini.

Utilizzo in sostanza i seguenti 'tag' : Smart_Grid, LCA, Sotenibilità, Rinnovabili, Drosscape, Riqualificazione, Recycle, Reuse, Green_economy, Comunità. In particolare, propongo la riqualificazione di un complesso delle ex officine Atac di piazza Bainsizza a Roma, presentando e comparando due approcci architettonici opposti (tra loro alternativi): da un lato la conservazione integrale dell'esistente con un'ipotesi di riuso compatibile; dall'altro la sostituzione edilizia, campo di sperimentazione (con minori vincoli) per architetture e tecnologie tra loro coordinate e connesse. Obiettivo comune è l'innovazione tecnologica, con la volontà di individuare la metodologia progettuale ideale per raggiungere il miglioramento del comportamento energetico, la riduzione dei consumi, il miglioramento del comfort e la sostenibilità, l'inserimento di una nuova comunità di abitanti.

Benessere e contenimento energetico sono infatti due priorità che vengono affrontate parallelamente; per questo motivo l'involucro e gli impianti sono elementi principali su cui intervengo in fase di progetto. La progettazione così intesa rappresenta una vera occasione per rilanciare il Paese, ridando identità ai nostri territori, con possibili riflessi anche nella dimensione turistica, accrescendo un'eredità culturale indiscutibile ma contemporaneamente incompresa, complice l'incapacità di esaltare e sfruttare la particolare storia, il nostro paesaggio e i suoi caratteri percettivi. 

 

Read 985 times Last modified on Mercoledì, 09 Novembre 2016 15:06
Vota il contenuto:
(13 votes)