Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1054
Venerdì, 18 Dicembre 2020 00:00

Intervento di riqualificazione energetica e tecnologica con proposta di aggregazione di utenze sul complesso residenziale di Torrevecchia a Roma – Tesi di Laurea di Mariangela Zagaria

Scritto da 
Intervento di riqualificazione energetica e tecnologica con proposta di aggregazione di utenze sul complesso residenziale di Torrevecchia a Roma Intervento di riqualificazione energetica e tecnologica con proposta di aggregazione di utenze sul complesso residenziale di Torrevecchia a Roma
Descrizione:

Il lavoro di tesi si pone l’obiettivo di studiare e caratterizzare i consumi energetici del complesso residenziale di Torrevecchia al fine di valutarne un intervento di miglioramento energetico, tecnologico e tipologico proponendo un intervento di aggregazione di utenze elettriche. Il complesso residenziale di Torrevecchia è stato realizzato a cavallo degli anni ’80 su progetto di Pietro Barucci, Lucio Passarelli e Marcello Vittorini. I tre progettisti, che avevano precedentemente collaborato alla stesura della Legge 513/1977, rivoluzionando i parametri abitativi dei nuovi interventi di edilizia residenziale pubblica, con il quartiere di Torrevecchia realizzano la prima applicazione pratica di tale norma. Il complesso oggi presenta inevitabili problemi di obsolescenza, non avendo mai subito nel corso degli anni significativi interventi di manutenzione e riqualificazione. Il lavoro di tesi si pone l’obiettivo di riqualificare il complesso residenziale configurandolo come isola energetica indipendente, in cui più utenze possono produrre energia autonomamente da fonti rinnovabili e connettersi e aggregarsi tra loro costituendo una Smart-grid. La strategia di intervento prevede, tramite l’individuazione dei carichi flessibili, di organizzare la produzione e il consumo di energia elettrica in base alla richiesta e disponibilità del sistema, per predisporre l’attivazione di un programma di Demand Response (DR). Nella prima fase di analisi, attraverso interviste fatte sul posto agli abitanti e attraverso l’utilizzo del foglio di calcolo SMART-SIM, sviluppato all’interno dell’accordo tra ENEA – DTE-SEN-SCC e CITERA, è stato possibile determinare la quota di carichi flessibili, simulando i consumi energetici termici ed elettrici dei 1091 appartamenti, raggruppati secondo caratteristiche simili in 153 differenti condizioni di carico energetico. I risultati dell’indagine effettuata hanno dimostrato che le utenze di Torrevecchia sono poco elettrificate e che il potenziale di flessibilità della singola abitazione è piuttosto basso; simulando i consumi, il foglio di calcolo ha restituito per ogni condizione il migliore intervento di riqualificazione, valutato insieme a scelte architettoniche compatibili. Nella seconda fase di analisi, attraverso un’approfondita ricerca archivistica, sono state studiate la parte tecnologica e tipologica, da cui è scaturita una proposta di intervento di miglioramento delle caratteristiche termiche dell’involucro edilizio, e una proposta di frazionamento degli alloggi più ampi, permettendo di incrementare le unità abitative e di riproporzionarle alle esigenze dei nuclei familiari moderni. Dal punto di vista impiantistico è stata prevista l’installazione di un impianto fotovoltaico con accumulo e la dotazione, per ogni alloggio, di pompa di calore per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria. All’interno del complesso residenziale di Torrevecchia il passaggio integrale all’uso di energia elettrica, insieme alla sua parziale produzione in loco da fotovoltaico, consente di diminuire le emissioni di CO2 a livello globale e di eliminarle a livello locale. In una previsione futura, più interventi di questo tipo, permetteranno complessivamente di ridurre l’inquinamento prodotto dal comparto residenziale nella città abitata.

 

 

 

Read 181 times Last modified on Lunedì, 11 Gennaio 2021 13:48
Vota il contenuto:
(2 votes)