Giovedì, 26 Gennaio 2023 11:37

Una Comunità Energetica per Tor Sapienza – Tesi di Laurea di Priscilla Margani

Scritto da 
Una Comunità Energetica per Tor Sapienza – Tesi di Laurea di Priscilla Margani Una Comunità Energetica per Tor Sapienza – Tesi di Laurea di Priscilla Margani
Descrizione:

Il lavoro di tesi si è proposto di valutare le condizioni per la creazione di una Comunità Energetica a Tor Sapienza, individuando una serie di possibili membri, sia pubblici sia privati, che potessero autonomamente ed in loco, produrre e scambiare energia da fonte rinnovabile. Lo scopo è quello di realizzare obiettivi di gestione congiunta, sviluppo sostenibile, indipendenza energetica e contrasto alla povertà energetica. Lo studio,  avviato con l’analisi dei consumi energetici del complesso edilizio di case popolari “Morandi”, individuato come primo prosumer della CER,  ha evidenziato i  vantaggi ambientali ed anche economici conseguenti alla realizzazione di un intervento di riqualificazione energetica che comporti la conversione del complesso ad edificio tutto elettrico.  Attraverso il software di calcolo ENEA SMART-SIM si è, infatti, potuta confrontare la condizione attuale del complesso con una simulazione post intervento. L’utilizzo esclusivo dell’energia elettrica nel complesso Morandi, congiuntamente al consumo ed alla produzione in loco della stessa, consentirebbe di ridurre a livello globale le emissioni in atmosfera e di eliminarle a livello locale.  Particolare attenzione è stata posta  anche nella ricerca di materiali  quanto più riciclati e riciclabili e nella proposta di nature based solutions per ridurre l’impatto dell’edificio e dell’intervento in generale.  L’analisi è  quindi proseguita individuando, sulla base delle indagini preliminari  condotte sull’area, gli altri eventuali prosumers della CER e valutandone, a partire dalla copertura del complesso Morandi, la  produzione annuale di energia elettrica ottenibile  attraverso l’installazione di  impianti fotovoltaici.   Per uno dei prosumers in particolare, la rimessa Atac di Tor Sapienza, si è anche teorizzato un intervento di nuova costruzione: una copertura fotovoltaica per lo stallo degli autobus, funzionale alla CER, ma al tempo stesso visivamente non impattante ed integrata con il contesto. Il lavoro si è concluso con la proposta di una infrastruttura sostenibile di collegamento con le realtà circostanti, elemento ritenuto imprescindibile nell’elaborazione di un prototipo che si auspica possa diventare, in un futuro quanto più prossimo, una realtà.

 

 

 

Download:
Read 423 times Last modified on Giovedì, 26 Gennaio 2023 11:53
Vota il contenuto:
(1 Vote)